Cacciar Gennaio

La Cacciata del Zenerù

La Pro Loco di Ardesio organizza il Convegno interalpino in videoconferenza “Cacciar Gennaio – Suoni e riti propiziatori in arco alpino” presso la Scuola primaria di Ardesio e LIVE sul canale YouTube di ViviArdesio.

Giovedì 31 gennaio 2013 – h 9.30. – La sera del 31 gennaio, all’avvio dei tre giorni della merla, in alcune vallate alpine si accendono falò e con fragore di campanacci e tòle si scacciano gli spiriti maligni e si risveglia la Natura dal letargo invernale. E’ una tradizione antichissima, sopravvissuta ormai in poche località. Il convegno è l’occasione per mettere a confronto le tradizioni di oggi e di un tempo, grazie alle relazioni in rete di scolaresche, Proloco ed Ecomusei. Coordina il Prof. Giovanni Mocchi

In collegamento hangout:
– Scuola primaria di Ardesio (BG) ‘Scasada del Zenerù’
– Gruppo Zenerù di Camparada (MI) Una migrazione del ‘Zenerù ‘
– Scuola primaria di Plesio (CO) ‘Giunèe’
– Proloco di Saviore (BS) ‘Fò sìner, tor fabrer’
– Scuola primaria di Olda – Taleggio (BG) ‘L’è fò gener, l’è sa fevrer’
– Scuola primaria di Tirano (SO) ‘Tirà li toli’
– Scuola primaria di Bormio (SO) Il ‘Geneiron’
– Scuola primaria di Abbadia lariana (LC)’Ginèe’

Al collegamento ci sarà come ospite il gruppo di maschere Urzu e Pimpirimponi di Sadali, Sardegna, una maschera demoniaca tradizionale adorna di campanacci, corna e pelli.

La registrazione del convegno sarà successivamente disponibile sul canale YouTube di ViviArdesio.

Per maggiori informazioni
Giovanni Mocchi gmocchi@libero.it
Proloco Ardesio info@prolocoardesio.it

Per maggiori informazioni:
– Visualizza tutti i risultati riguardanti Il Zenerù
– Guarda il video di una delle recenti edizioni de La Scasada dol Zenerù

lascia un commento