Denis Urubko fonda una scuola di alpinismo a Valcanale

Il paradiso degli alpinisti è ad Ardesio, nella sua frazione Valcanale, dove Denis Urubko ha scelto di fondare l’Urubko Camp, una scuola internazionale per giovani che si preparano alle salite dei 7.000 e degli 8.000.

Dopo solo un mese dal primo contatto con l’ufficio di Vivi Ardesio e dopo aver preso accordi con i ragazzi del Valcanale Team per l’utilizzo degli spazi della loro sede Denis Urubko si sistema a Valcanale e da il via al progetto accogliendo già i primi giovani provenienti da vari stati europei.

Ma chi è Denis Urubko?
Denis è un alpinista russo nato a Nevinnomyssk il 29 luglio 1973. Nel 2009 è divenuto il quindicesimo uomo ad aver salito tutti i quattordici ottomila ed il nono ad averli scalati senza ossigeno. Ha inoltre realizzato la prima salita invernale di due ottomila, il Makalu e il Gasherbrum II, in entrambi i casi in compagnia dell’alpinista italiano Simone Moro. Ha anche aperto tre nuove vie su tre diversi ottomila.

Il prossimo progetto dell’alpinista lo vedrà tra i protagonisti del team polacco che affronterà quest’inverno il K2 l’ultimo 8.000 a non essere mai stato salito durante la stagione invernale, in partenza prima di Natale.

Denis Urubko e Omar Zucchelli, presidente del Valcanale Team

Perchè Valcanale?
Denis si è dimostrato fin dall’inizio interessato alla zona di Valcanale per un semplice motivo: da lì è facile raggiungere pareti e cime ideali per la preparazione dei suoi studenti, ovvero il Monte Secco, Il Fop, l’Arera, la Cima di Valmora, Corna Piana e molte altre zone confinanti la Valcanale.

La presentazione del progetto
Il 25 di Novembre alle ore 20.30, presso l’Albergo Concorde situato nella contrada Babes di Valcanale, si terrà la serata di presentazione del progetto. La serata è organizzata dalla Valcanale Team e vedrà la partecipazione di Denis Urubko e dell’alpinista Mario Curnis.

Locandina serata 25 novembre