Turismo sostenibile nelle Orobie – La visione di Ardesio

Il turismo sostenibile nelle Orobie e lo sviluppo locale sono stati al centro della terza assemblea pubblica di Vivi Ardesio tenutasi giovedì 28 dicembre al Cineteatro dell’Oratorio. Presenti in sala circa un centinaio di persone tra autorità, imprenditori, associazioni e gente di Ardesio e dei paesi limitrofi.

Cabinovie e centri ricerca, il futuro secondo Vivi Ardesio – MyValley.it notizie!

Pensa in grande, Vivi Ardesio. L’ente per il turismo del paese seriano ha presentato il suo progetto di sviluppo “Orobie Vision 2030″. Lo stesso premiato nelle scorse settimane a Londra con il ” Bond Street Awards “. L’occasione è stata la serata “Il turismo sostenibile sulle Orobie”, ospitata dal cineteatro dell’oratorio.

Eco di Bergamo – Articolo di Michela Gaiti

Turismo sostenibile e sviluppo locale, Ardesio guarda lontano

La ” Visione 2030″ di Ardesio. E’ stato questo il tema del dibattito che si è svolto giovedì 28 dicembre nel cineteatro di Ardesio (Bergamo) su iniziativa dell’ente locale del turismo “Vivi Ardesio”. Ed è stata l’occasione per presentare il video ” Valcanale by drone” che prende spunto dal Sentiero ad anello delle Orobie bergamasche.

Durante la serata abbiamo presentato i risultati raggiunti in questi mesi di attività dell’associazione e molto apprezzato il video proiettato durante la serata “Valcanale by drone” (una produzione Valcanale Team e Vivi Ardesio); ora disponibile sui nostri profili social e sul nostro sito.

Oltre al presidente di Vivi Ardesio Fabrizio Zucchelli e ai membri del direttivo all’assemblea sono intervenute diverse autorità,  il sindaco di Ardesio Yvan Caccia, Lara Magoni, consigliere regionale, Remo Morzenti Pellegrini, rettore dell’Università di Bergamo, Maurizio Forchini, presidente di Promoserio, Paolo Valoti, presidente di CAI Bergamo e Alex Borlini, presidente del GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi. Moderatore della serata Paolo Confalonieri, direttore della rivista Orobie.