Vivi Ardesio ad Alta Quota 2018

Vivi Ardesio - Fiera alta quota 2018

Alla Fiera della Montagna Alta Quota 2018 (12-13-14 Ottobre) anche quest’anno e per il secondo consecutivo Vivi Ardesio era presente con uno stand all’interno dell’area espositiva dedicata alla promozione della montagna bergamasca e in particolare nello spazio dedicato al territorio di ValSeriana e Val di Scalve.

Per l’Associazione l’obiettivo primario della partecipazione alla fiera è stata la promozione di Ardesio e delle sue bellezze storico artistiche e naturalistiche oltre agli eventi organizzati sul territorio per la stagione invernale e per l’anno 2019 e gli itinerari proposti dall’Associazione.

Ad attrarre l’attenzione dei numerosi visitatori presenti in fiera la possibilità di scoprire e conoscere il territorio di Ardesio e in particolare il Santuario della Madonna delle Grazie attraverso strumenti tecnologici e innovativi come il tour virtuale interattivo del Santuario che permette di passeggiare virtualmente all’interno della chiesa attraverso il visore per realtà virtuale e le nuove videoguide in italiano e inglese che consentono di approfondire la conoscenza della storia dell’apparizione, della devozione e delle bellezze custodite all’interno del Santuario.

Vivi Ardesio - Fiera alta quota 2018
Tra le iniziative presentate durante la tre giorni, venerdì alle 17, la presentazione in anteprima del nuovo passaporto del Sentiero Orientale delle Orobie ad Anello, un progetto creato grazie alla sinergia e alla condivisione d’Intenti tra Promoserio, Cai Bergamo e Alta Valle Seriana, Provincia di Bergamo e Vivi Ardesio.

Il passaporto, già annunciato nei mesi scorsi, sarà presentato ufficialmente in primavera e sarà disponibile il prossimo anno per quanti percorreranno il Sentiero ad Anello che parte ed arriva ad Ardesio e proprio nell’Ufficio di Vivi Ardesio sarà possibile ritirare il documento alla partenza e ricevere contestualmente il primo timbro e sempre qui apporre l’ultimo e ritirare l’attestato.

Vivi Ardesio - Fiera alta quota 2018
“Siamo soddisfatti, c’è molta curiosità ed interesse verso la destinazione “Ardesio” e quanto di bello può proporre– ha commentato il presidente di Vivi Ardesio Fabrizio Zucchelliil tour virtuale visto attraverso il visore e la videoguida attraggono anche un pubblico giovane che può così apprezzare le bellezze del Santuario. Quanti in questi giorni hanno provato anche solo per curiosità il tour virtuale e ascoltato le videoguide hanno espresso il desiderio di visitare il Santuario e Ardesio, sfruttando magari uno dei prossimi eventi proposti sul territorio e promossi durante la Fiera come la Scasada del Zenerù e la Fiera delle Capre” .