Fiera delle Capre 2020

Fiera delle Capre

Capre, becchi e asinelli saranno ancora una volta protagonisti della XXI° Fiera delle Capre e della XIX Fiera dell’Asinello che si svolgeranno nel centro storico di Ardesio in ValSeriana (provincia di Bergamo) domenica 9 febbraio 2020. L’evento, organizzato dalla Pro Loco Ardesio in collaborazione con l’amministrazione comunale, raccoglie ogni anno un numero crescente di allevatori di professione e hobbisti, richiamando migliaia di visitatori.

La Fiera delle Capre di Ardesio è un’importante vetrina per il settore caprino. Ogni anno migliaia di visitatori tra appassionati, addetti al settore, famiglie e bambini giungono ad Ardesio da tutta la Regione per l’evento che è non solo un’occasione di confronto e incontro tra addetti al settore ma anche un’opportunità per riscoprire il centro storico di Ardesio e partecipare ai numerosi eventi.

La fiera prende il via il mattino: gli allevatori con capre e asinelli raggiungono Ardesio all’alba, in tempo per le iscrizioni che prendono il via alle 7.00, seguite alle 8 dalle preselezioni di categoria. Dalle 9.45 ha inizio il concorso caprino con le premiazioni, effettuate al termine di ogni valutazione di categoria.  Alle 10 la degustazione di salumi Cà del Botto e formaggi di capra presso “Al Bigoni” (piazza Moretto). Da mezzogiorno è possibile pranzare in alcuni ristoranti e bar di Ardesio con menù a prezzo convenzionato.

Novità 2020 la “baby patente agricola” con percorso per piccoli trattoristi (10.30-16 in asilo) e poi la presenza della fattoria didattica esotica dell’azienda agricola Rocco di Crema che sarà presente in oratorio con cammelli, lama, pony e pappagalli parlanti, con battesimo della sella su pony e cammelli. E poi giri in carrozza per le vie del centro. Tra le novità, Andrea Messa dell’Associazione Grani dell’Asta del Serio, in collaborazione con il “Festival del Pastoralismo” presenterà il progetto P.A.N. “Il ritorno della pecora da latte” con esposizione e mungitura delle pecore e dimostrazione di caseificazione.

Fiera delle
Il concorso caprino alla Fiera delle capre 2019

I visitatori potranno passeggiare nelle vie e piazze del centro storico tra le numerosissime bancarelle: stand di prodotti tipici bergamaschi e lombardi, attrezzature agricole, una vasta area di macchinari agricoli, artigianato e abbigliamento del settore. Ricco il programma di eventi proposti: alle 15 la visita guidata gratuita al Santuario della Madonna delle Grazie a cura di Vivi Ardesio, alle 15.30 il concerto di Massimo Giuntini, maestro della cornamusa ed ex componente dei Modena City Ramblers, alle 11 e alle 14 si esibiranno invece gli “Amis de L’Osteria” e poi le dimostrazioni degli artigiani in un’area dedicata e l’intrattenimento che ogni anno rende unica la Fiera di Ardesio.

Sabato 8 febbraio doppio convegno nel Cineteatro dell’Oratorio: alle 10.00 la proiezione del documentario “La natura ci sorprende” a cura del fotografo naturalista Baldovino Midali; la sera, alle 20.30 la XIV edizione del convegno “Vivere in montagna: protagonisti!”.