Già oltre 300 gli iscritti all’International Orobie Skyraid

Sarà una gara spettacolare e ricca di emozioni quella che animerà i sentieri e le vette delle Orobie tra Val Seriana e Val Brembana il 24 Luglio in occasione dell’attesissimo “International Orobie Skyraid“, l’ultratrail organizzato da Mario Poletti e la sua Fly-up.

Limitati i posti a 1000 atleti e sono già oltre 300 gli iscritti alla gara mentre mancano pochi giorni al termine dell’iscrizione a quote agevolate (60 euro contro i 75 previsti dal 16 marzo in avanti) che vale un pettorale per l’ultratrail che in molti attendevano. Le iscrizioni chiuderanno al raggiungimento di 1.000 iscritti  e sono aperte a tutti gli atleti che compiranno i 18 anni entro il 23 luglio (obbligatorio certificato medico sportivo per l’attività agonistica atletica leggera o sport agonistico in ambiente di montagna, con scadenza non antecedente al 25/07/2021)

Il Percorso: partenza da Ardesio e arrivo a Valbondione

Il percorso disegnato da Mario Poletti, product manager di SCOTT e organizzatore dell’evento, e la sua Fly-up prevede la partenza dell’Orobie Skyraid dalla piazza del comune di Ardesio e arrivo al centro sportivo di Valbondione. Nel mezzo 56 chilometri e 3.800 metri di dislivello, tra spettacolari sentieri fra Val Seriana e Val Brembana passando da Valcanale, rifugio Alpe Corte, rifugio Laghi Gemelli, rifugio Calvi, rifugio Brunone, rifugio Coca (da raggiungere percorrendo il sentiero basso) e baite di Maslana.

I primi classificati al maschile e al femminile verranno premiati con buoni valore di 700 euro (400 e 300 euro per chi completerà il podio ma premi in denaro sono previsti per i primi dieci). Vi è inoltre un premio speciale  istituito in memoria di Dario Balduzzi per chi transiterà per primo al passo Valsecca (cima Coppi di giornata a quota 2485 m). Premi speciali sono previsti anche per i migliori delle classifiche master 40, 50 e 60.

La gara è da disputarsi in semi autonomia e tutte le info sono visibili sul regolamento pubblicato sul sito orobieskyraid.it.

OROBIE SKYRAID – premi

 

La storia dell’Orobie Skyraid

Per Poletti questo appuntamento è davvero un “sogno che si realizza”. La genesi di Orobie Skyraid ha origine il 7 agosto 2005 quando Mario Poletti percorse il Sentiero delle Orobie (da Valcanale al Passo della Presolana)  in 8 ore 52 e 31 secondi, un record tuttora imbattuto. L’obiettivo del runner di Clusone era quello di promuovere le Orobie attraverso lo sport e di dare il via ad una gara che potesse far conoscere a livello internazionale il territorio.  In migliaia assistettero alla tentativo di record di Poletti che fu poi un volano per l’organizzazione (con Promoeventi) della prima edizione di Orobie Skyraid. Una gara con la formula della staffetta a tre, che avrebbe assegnato il titolo mondiale di skyrunning a squadre. La prova fu riproposta fino al 2010 e poi venne ridimensionata fino a scomparire dal calendario.

 

Informazioni:

Sito ufficiale dell’evento: orobieskyraid.it

Per iscriversi all’evento: Iscrizioni 

Sito dell’organizzatore: Fly-up.it