L’accoglienza di Cattolica per Ardesio e la Val Seriana

Il sindaco di Ardesio e il presidente di Vivi Ardesio a Cattolica

 

Si intensificano i rapporti di amicizia e le sinergie tra Ardesio e Cattolica(Rn), dove oggi il vicesindaco e assessore al turismo Nicoletta Olivieri e il presidente dell’Associazione Albergatori e del Consorzio Turistico Visit Cattolica Massimo Cavalieri, nel giorno dell’apertura della quinta edizione della Gran Fondo Squali, hanno accolto il sindaco di Ardesio Yvan Caccia e il presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti. 

“Abbiamo subito trovato una connessione tra le due località, partendo dallo sport – ha detto Nicoletta Olivieri, vicesindaco e assessore al Turismo di Cattolica – La Gran Fondo è stato il trampolino di lancio di questa collaborazione. Speriamo di poter far arrivare i cattolichini e gli sportivi del territorio in Val Seriana e ad Ardesio; conosciamo i bergamaschi, turisti che qui sanno apprezzare la nostra romagnolità ed accoglienza che siamo certi troveremo anche quando verremo in Val Seriana. Ringraziamo per la partecipazione e la presenza – ha aggiunto la Olivieri – sono numerosi gli atleti e i loro accompagnatori che giungeranno dalla Val Seriana, circa una settantina. Avervi qui è un’ottimo inizio di collaborazione”. Una sinergia che nelle scorse settimane ha dato il via alla campagna pubblicitaria che vede protagoniste le due destinazioni “Cattolica e Ardesio vi aspettano per le vostre vacanze” con manifesti affissi in bergamasca e in tutta Cattolica.

L’assessore, nelle prossime settimane sarà ad Ardesio per conoscere da vicino il territorio “Sono pronta a raggiungere Ardesio e la Val Seriana, voglio raccontare ai miei concittadini di cosa si tratta, voglio vedere, camminare, andare in bicicletta, assaporare i loro prodotti e ridere con loro”, ha aggiunto nel pomeriggio la vicesindaco e assessore al Turismo di Cattolica durante il  taglio del nastro della Gran Fondo.

La vicesindaco e assessore alla Cultura di Cattolica Nicoletta Olivieri e il sindaco di Ardesio Yvan Caccia

 

Le opportunità per la Val Seriana

Con circa 200 strutture e una potenzialità di oltre 10mila posti letto “Cattolica e la riviera romagnola si preparano ad accogliere i turisti in sicurezza – ha detto il presidente dell’Associazione Albergatori di Cattolica Massimo Cavalieri nonché presidente del Consorzio Turistico Visit Cattolica presentando le numerose opportunità offerte dalla località – stiamo definendo delle promozioni da riservare agli abitanti della val Seriana che sceglieranno di trascorrere le loro vacanze da noi”.

Per suggellare l’amicizia e ringraziare dell’ospitalità il sindaco di Ardesio ha consegnato anche una targa alla vicesindaco Olivieri, mentre Vivi Ardesio ha portato prodotti tipici del territorio e alcuni gadget. “Ardesio aveva il desiderio di avere uno sbocco sul mare, ma noi non siamo a Cattolica solo per rappresentare Ardesio ma vogliamo portare qui la nostra Val Seriana cogliendo anche l’opportunità presentata dal presidente degli albergatori, di coniugare la nostra presenza a dei pacchetti con delle agevolazioni, credo farà piacere agli abitanti della valle  – ha aggiunto il sindaco di Ardesio Yvan Caccia

“Per me oggi è un giorno molto importante- ha detto il presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti – lo scorso anno ho ricevuto la vera ospitalità romagnola e l’incontro con l’assessore  e vicesindaco Nicoletta Olivieri si è trasformato in un’occasione unica per i due territori. Essere qui a rappresentare Ardesio con il mio sindaco Yvan Caccia è un’occasione importante di promozione per il nostro territorio, anche fuori dalla nostra Regione”. 

Simone Bonetti e Massimo Cavalieri

 

La delegazione ardesiana, giunta a Cattolica in occasione della Gran Fondo Squali (14-16 maggio), per promuovere il territorio sarà raggiunta domani (sabato 15 maggio) da Promoserio e da una quarantina di atleti, alcuni accompagnati anche dalle famiglie. Il weekend sarà un’occasione per promuovere il territorio seriano e scalvino alle migliaia di persone che saranno presenti nel week-end a Cattolica durante l’evento che chiude la bike week inaugurata con l’arrivo del giro a Cattolica.