Inaugurata la 17esima edizione di Ardesio DiVino

Inaugurata questa mattina  la diciassettesima edizione di Ardesio DiVino, la mostra mercato enogastronomica organizzata dalla Pro Loco , per le vie, le piazze e le corti di Ardesio. Presenti al taglio del nastro e al brindisi inaugurale, accanto al presidente di Pro Loco Ardesio Gabriele Delbono e al sindaco di Ardesio e presidente del Parco delle Orobie Bergamasche Yvan Caccia c’erano il presidente della Provincia di Bergamo Gianfranco Gafforelli, il presidente della Comunità Montana Valle Seriana Giampiero Calegari, il presidente del Gal Valle Seriana e Laghi Bergamaschi Alex Borlini, il consigliere di Promoserio e sindaco di Onore Michele Schiavi e il presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti.

 

“L’evento ha preso il via ieri sera (venerdì 30 Luglio) nell’Albergo Ardesio Da Giorgio con la Cena DiVina, grazie alla collaborazione con la famiglia Fornoni, che ringraziamo. La cena gourmet, era sold -out già da alcuni giorni ed è stata un successo, molto positive le recensioni dei commensali  – ha detto il presidente della Pro Loco Gabriele Delbono dando il benvenuto ai presenti -. Oggi e domani, per le vie e piazze di Ardesio e in Oratorio troverete 66 stand e alcuni food truck: 50 vignaioli e 16 artigiani del gusto; avremo concerti dal vivo, un paese in fiore con una coreografia che anche quest’anno saprà stupirvi, la mostra Ardesio DiVino nel Mondo con centinaia di foto, e poi la degustazione d’autore con il Seminario Veronelli, domani invece lo showcooking con Alberto Zanoletti, le visite guidate gratuite e molto altro”.

Doverosi i ringraziamenti a “tutto lo staff della Pro Loco Ardesio e del Comitato di Ardesio DiVino”, ai volontari e ai numerosi sponsor presenti all’inaugurazione,  ai proprietari delle corti che hanno accolto ancora una volta espositori e visitatori e infine i cittadini ardesiani. Dal sindaco di Ardesio  Yvan Caccia il benvenuto a tutte le autorità e i visitatori e turisti presenti con i ringraziamenti alla nuova Pro Loco. 

“Un piacere essere qui, nel cuore delle Orobie a questa manifestazione che la Pro Loco di Ardesio ha voluto organizzare nonostante le difficoltà – ha detto il presidente Gafforelli -. Credo che questo coraggio vada sostenuto. Vedere gli stand dei produttori, vignaioli e artigiani del gusto, in centro è un segno di speranza e vivacità di cui abbiamo bisogno per ricominciare, proprio qui, nelle Orobie”.

Complimenti anche dalla Comunità Montana Valle Seriana e dal Gal Valle Seriana e Laghi Bergamaschi e da Promoserio che hanno sottolineato l’importanza dell’evento nella promozione del territorio e delle sue tradizioni e nella valorizzazione dell’enogastronomia.

 

Tra gli ospiti dell’evento anche una delegazione di Cattolica, con uno degli organizzatori del noto evento “Wein Tour” che si svolge a inizio giugno a Cattolica, Massimiliano Stringati, per la prima volta alla manifestazione. “Una presenza importante che rinsalda il legame costruito da Vivi Ardesio con Cattolica” ha detto Simone Bonetti. Un gemellaggio nel segno della promozione reciproca dei territori che ha coinvolto anche tutta la val Seriana e Val di Scalve grazie ai contatti stretti proprio da Vivi Ardesio. “Si è creata una sinergia immediata, un’amicizia tra i due comuni e tra due realtà diverse ma molto simili” ha detto Stringati piacevolmente colpito dall’accoglienza degli ardesiani e dei bergamaschi.

La mattinata si è conclusa con un brindisi con alcuni vini presentati sul palco dal professor Paolo Tegoni (sommelier e presidente dell’Associazione Gastronomi Professionisti) e da alcuni produttori di Ardesio DiVino, oltre al taglio della torta offerta dalla Pasticceria Bigoni

Variazioni programma Domenica 1° agosto

Domenica, a causa del maltempo previsto, gli stand apriranno alle ore 12.00 con orario continuato fino alle ore 20.00. Confermato lo show cooking con lo chef Alberto zanoletti alle ore 11.30, in piazza Monte Grappa, sotto il porticato del Comune.

Per i concerti: Andrea Tonoli si esibirà dalle 12 alle 13.30 e Luca Donini Quartet dalle 17.30 alle 19.00.