Ardesio e la Val Seriana gemellati nello sport con Cattolica

Sul podio della Granfondo Squali Trek uno dei 33 atleti seriani in gara: il 31enne Fabio Fadini  del team Morotti di Nembro 

Gran Fondo Squali – Fabio Fadini, terzo posto per l’atleta seriano

 

Tre giorni di scambi e incontri per un gemellaggio tra montagna e mare nel segno dello sport e del turismo per promuovere Ardesio, la Val Seriana e Cattolica: la sesta edizione della Granfondo Squali Trek (14-16 maggio 2021), che ha segnato l’avvio ufficiale della collaborazione tra le destinazioni turistiche, si è conclusa con il terzo posto di uno dei 33 atleti seriani in gara, Fabio Fadini del team Morotti di  Nembro

Ad accogliere l’atleta seriano che ha portato i colori della valle nella partecipata “Granfondo Squali Trek” (2600 partecipanti, 93 km tra Romagna e Marche, con partenza da Cattolica e arrivo a Gabicce) c’era lo staff di Vivi Ardesio con il suo presidente Simone Bonetti, il sindaco di Ardesio Yvan Caccia e il presidente di Promoserio Maurizio Forchini con il suo staff oltre al sindaco Mariano Gennari e al vicesindaco di Cattolica Nicoletta Olivieri. 

Soddisfatto del piazzamento Fabio Fadini, 31enne di Villa di Serio, che lavora e corre per il Team di Morotti Cicli “Morotti Solo Ciclismo” di NembroNon avevo visto il percorso e soprattutto non conoscevo il traguardo ha commentato Fadini partito in seconda griglia –. Ringrazio per avermi dato questa opportunità, è una bella iniziativa, che aiuta il turismo di Cattolica, ma che sarà anche una bella opportunità per far conoscere la Val Seriana se vi sarà partecipazione anche da parte dei cattolichini”. Fadini era uno dei 33 atleti seriani iscritti alla gara, molti dei quali accompagnati anche dalle famiglie. Sono circa 70 le persone che dalla valle bergamasca hanno soggiornato negli hotel cattolichini, alcuni sfruttando l’occasione per godersi anche qualche giorno al mare. 

Gli atleti seriani con sindaco di Ardesio, presidenti di Vivi Ardesio e di Promoserio

Weekend di promozione per Ardesio, la Val Seriana e la Val di Scalve

Il weekend è stato l’occasione per consolidare l’amicizia avviata da Ardesio (Vivi Ardesio e Comune) con il Comune di Cattolica, ma soprattutto l’occasione per promuovere la Val Seriana e la Val di Scalve grazie al coinvolgimento anche di Promoserio. Nella Shark Arena, dove era allestito il villaggio della granfondo, lo staff di Vivi Ardesio e di Promoserio era presente con uno stand delle due Valli per promuovere il territorio. 

Sono stati tre giorni per suggellare questa amicizia: Ardesio con Cattolica, la Lombardia con L’Emilia Romagna, ma anche per promuovere l’intero territorio della Val Seriana grazie alla presenza con Promoserio, in questi tre giorni con uno stand alla Granfondo Squali Trek. Un’occasione per promuovere tutta la Valle e Ardesio grazie all’amicizia e al gemellaggio tra Ardesio e Cattolica”. Ha detto il sindaco di Ardesio, ricordando anche le promozioni che potranno essere riservate agli abitanti della Val Seriana che soggiorneranno a Cattolica, annunciata dal presidente dell’Associazione Albergatori di Cattolica Massimo Cavalieri.

“È una soddisfazione avere quest’anno la Granfondo Squali tra gli eventi cattolichini, ha detto il sindaco di Cattolica Mariano Gennaridoppia soddisfazione e doppia felicità perché ci sono amici che vengono dalla Val Seriana e dal comune di Ardesio che si è legato al comune di Cattolica in questa promozione turistica tra il territorio del mare e quello del nord, delle valli bergamasche. Sto dialogando con il sindaco di Ardesio per poter organizzare una combinata, come si fa nello sci, proponendo una gara che da un territorio pianeggiante raggiunga la Val Seriana con un percorso più impegnativo in cui si sommino i punti. Per rendere ancora più prestigiosa questa gara che per noi è molto importante. La Granfondo degli Squali è un’opportunità per far partire nuove amicizie e nuove collaborazioni”.

“Ringrazio la vicesindaco Nicoletta Olivieri per aver accolto l’invito di Vivi Ardesio lo scorso anno – ha detto il presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti  – per cercare di creare un gemellaggio, una collaborazione che potesse essere un valore aggiunto per Ardesio e Cattolica. Abbiamo invitato il sindaco di Cattolica ad Ardesio il 23 giugno per l’Apparizione. Siamo convinti che questa tre giorni sia un’occasione per creare nuove importanti sinergie”.

La collaborazione avviata con gli amici di Cattolica e soprattutto con Vivi Ardesio e con la comunità di Ardesio per Promoserio è estremamente importante ha detto Maurizio Forchini, presidente di Promoserio – perchè grazie a loro siamo riusciti a valorizzare questa opportunità di essere a Cattolica per promuovere la Val Seriana e la Val di Scalve, e le iniziative che la prossima estate ci vedranno protagonisti il Raduno E-bike e La Valseriana Marathon. Grazie ad Ardesio, grazie a Cattolica;  ma Promoserio si aspetta molto anche dalle promozioni che saranno realizzate in futuro”. 

Stand promozionale Ardesio- Val Seriana e Val di Scalve nella Shark Arena

I prossimi eventi
Dopo la Granfondo Vivi Ardesio e Promoserio saranno infatti nuovamente presenti a Cattolica in occasione di altre manifestazioni sportive: il 25 e 26 settembre con “OceanMan” un circuito internazionale di nuoto in acque aperte e dall’1 al 3 ottobre per la gara internazionale di triathlon  “Sharkman”. Anche in quegli eventi gli atleti seriani e scalvini avranno la possibilità di usufruire di particolari agevolazioni a loro riservate (passando attraverso i canali di Promoserio e Vivi Ardesio) nell’iscrizione alle gare e nei pernottamenti. Un trattamento che sarà riservato anche agli atleti cattolichini  quando parteciperanno agli eventi seriani: il 2, 3, 4 luglio in occasione del “Raduno Ebike Presolana”, nel village allestito a Clusone sarà presente uno stand promozionale di Cattolica con la possibilità, per gli atleti cattolichini di partecipare al raduno ad un costo agevolato. Anche il 18 Luglio, con la Valseriana Marathon, sarà un’occasione per intensificare i rapporti con Cattolica all’insegna dello sport  e della promozione del territorio.