Categorie
News & Eventi

Ardesio DiVino nel weekend la 18esima edizione

Ardesio DiVino, degustazioni nelle corti

Nel cuore delle Orobie, le vie, le piazze e le corti del centro storico di Ardesio, per un weekend ospiteranno la 18esima edizione (2005-2022) di Ardesio DiVino, la mostra mercato enogastronomica che si terrà dal 5 al 7 Agosto 2022. Un’edizione che, dopo due anni di limitazioni, ma senza mai snaturarne l’essenza, torna a riproporre alcuni appuntamenti cari ai visitatori di Ardesio DiVino come le tradizionali cene di sabato e domenica in piazza e nelle viuzze del centro storico, sotto le stelle, ma anche il concertone del sabato sera. La rassegna è organizzata dalla Pro Loco Ardesio con il sostegno dell’amministrazione e la collaborazione di Paolo Tegoni, enogastronomo e docente di cultura del vino all’Università di Parma.

Tantissimi gli appuntamenti in programma, un ricco calendario tra sapori, musica ed intrattenimento oltre alla possibilità, come sempre di degustare, assaggiare e acquistare vini e prodotti tipici presso gli stand dei produttori passeggiando nel borgo, chiacchierando con produttori e partecipanti con calice in mano e occhi rivolti verso le bellissime Orobie.

I Produttori

Saranno 70 i produttori presenti tra le vie, le piazze e i cortili di Ardesio, di cui 53 vignaioli provenienti da ben 14 regioni italiane oltre a Slovenia e Francia (Champagne) e 17 artigiani del gusto ovvero produttori di prodotti tipici (salumi, formaggi, olio extravergine di oliva, miele, zafferano, birra e molti altri).

Degustazioni agl istad dei produttori

Cena DiVina

Ardesio DiVino prende il via venerdì 5 alle 21 con la Cena DiVina “I Sapori di una Volta” nel Ristorante Albergo Ardesio “Da Giorgio” con chef Andrea Bertasa e il sommelier Paolo Tegoni che ci guideranno in una esperienza multisensoriale tra i piatti preparati dallo chef sapientemente abbinati a vini selezionati dal sommelier. Per partecipare alla cena è obbligatorio prenotarsi ai numeri 0346.33289 e 0346466265.

Apertura stand ed eventi

Gli stand saranno aperti poi sabato 6 (10.30 -13.30 e 16-21 con taglio del nastro in piazza Moretto alle 10.30) e domenica 7 con orario continuato (10.30-20). Per il 18esimo compleanno di Ardesio DiVino, tornano anche le cene a base di prodotti tipici locali e con contaminazioni dall’Emilia Romagna, sotto le stelle tra le vie del borgo, sabato e domenica sera; riapre l’enoteca e l’area food torna in centro, vicino al Santuario.

Tantissime le novità a partire dall’esperienza esclusiva di un percorso guidato itinerante tra gli stand (su prenotazione) che già sta riscuotendo successo: guidati dal professor Paolo Tegoni si potrà approfondire la conoscenza dei vini e dei vignaioli. Sono tre i temi dei percorsi: vini macerati, rossi da uve autoctone, vini dolci. Da non perdere poi la degustazione d’autore con il Seminario Veronelli “Rosso Fuoco –Dal Sudtirolo alla Sardegna, sei grandi rossi per una sorprendente degustazione d’agosto (sabato alle 17.30, posti limitati, su prenotazione); domenica alle 17.30 al bar “Al Bigoni” la masterclass “Italia che vai, bolla che trovi” curata da Andrea Amadei gastronomo e sommelier a “Decanter” di Rai Radio 2 e nella trasmissione di Rai 1 “è sempre mezzogiorno” (Su prenotazione).

Tra le novità anche lo showcooking con Irene Fossa in “Cappelletti, tortellini e anolini – Una Regione in brodo” con dimostrazione, degustazione e racconti dal libro “Il brodo di Natale in Emilia Romagna” domenica alle 10.30 nella sala del Pellegrino (di fronte al Santuario).

A fare da coreografia ci sarà ancora una volta la mostra “Ardesio DiVino Nel Mondo, completamente rinnovata e poi da non perdere le visite guidate gratuite proposte da Vivi Ardesio la domenica (ore 15 Santuario e 16.30 Museo MEtA), e molto altro.

Concerti

Tra i molteplici i concerti, gratuiti: sabato sera (dalle 22.30) torna il grande concerto in piazza monte Grappa con il gruppo NuOVANTA, mentre al pomeriggio si esibiranno Parma Gypsy Jazz Trio (16-17.30) e Gata Mordida (18-19.30). Domenica, tra le novità, il triplo concerto di Andrea Tonoli nella corte privata “Cacciamali”, vicino al Santuario (ore 10.30, 12.30, e 16) e poi in piazza Moretto i Pocket Jam (10.30-12), MacGuffin (15-16.30) e Luca Donini Quartet (17.30-19). 

I visitatori, durante i due giorni, potranno poi dare il proprio voto al produttore preferito (wine o food) votando attraverso il QrCode presente agli stand; il produttore più votato dal pubblico sarà premiato dall’organizzazione.

La collaborazione con Cattolica, il Wein Tour e il Consorzio Piadina Romagnola

Grazie all’amicizia e alla collaborazione costruita negli ultimi due anni tra le amministrazione comunali e gli uffici turistici di Ardesio e Cattolica, è nata una sinergia volta alla promozione dei due territori, che ha visto quest’anno la partecipazione di Ardesio al Wein Tour. Proprio grazie a questa occasione, Ardesio DiVino accoglierà alcuni produttori conosciuti a Cattolica a maggio, durante il Wein Tour 2022, oltre a rappresentanti del Wein Tour di Cattolica e il presidente del Consorzio della Piadina Romagnola. Le cene sotto le stelle del sabato e della domenica proporranno infatti “contaminazioni” romagnole, grazie alla collaborazione con il Consorzio di Promozione e Tutela della Piadina Romagnola IGP. Le tovagliette delle cene, offerte dai chioschisti di Cattolica, racconteranno poi la località romagnola.

Per info sull’evento: ardesiodivino.it

Per informazioni su Ardesio: viviardesio.it

Per le prenotazioni di alcuni appuntamenti: 0346.33289 e 0346.466265

Scopri i produttori della 18esima edizione: qui