Categorie
News & Eventi

Ardesio e Brescello, firmata la convenzione tra le due località turistiche

Siglata la convenzione tra Vivi Ardesio e la Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone, un’iniziativa finalizzata a promuovere le due località turistiche di Ardesio e Brescello attraverso un’azione di promozione sinergica condivisa.

Custodi di arte, storia e cultura, Brescello (RE) e Ardesio (BG), distanti geograficamente ma affini su tanti aspetti, hanno scelto di collaborare per promuovere i luoghi, la cultura, la storia, le bellezze naturalistiche, l’enogastronomia e l’ospitalità dei propri territori attraverso una strategia di comunicazione condivisa volta a sensibilizzare i propri turisti italiani e stranieri rispetto alle peculiarità delle due località turistiche, ma anche attraverso la condivisione di iniziative e l’applicazione di sconti e reciproci vantaggi.

Scopri Ardesio e Brescello, custodi di arte, storia e cultura”, è lo slogan della campagna che lega i due territori e che affianca i luoghi simbolo dei due paesi, per Ardesio il Santuario della Madonna delle Grazie e per Brescello la Chiesa di Santa Maria Nascente e in primo piano i due personaggi dei film ispirati ai racconti di Guareschi, ovvero don Camillo e Peppone. Una campagna che vedrà protagonisti i due territori per tutto il 2022.

Nella convenzione siglata da Vivi Ardesio e la Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone è evidenziato che “Entrambi i soggetti intendono sensibilizzare visitatori italiani e di tutte le nazionalità alle risorse del territorio, promuovendo un turismo consapevole, interessato alla storia e ai segni che di quella storia rappresentano i tanti luoghi portatori di cultura e di conoscenza diffusi, a partire dai propri monumenti, edifici e luoghi di culto, patrimoni, ambienti naturali e ciclo-pedonali, paesaggi, testimonianze, archivi, ricordi e bellezze artistiche” e che entrambi gli enti possono collaborare per “sviluppare originali e accattivanti proposte turistiche, per tutte le stagioni, inserendo tra le proprie offerte reciproci vantaggi, incentivi, progetti di itinerario, promozioni sui servizi al visitatore, in grado di estendere l’interesse per le due comunità rappresentate”.

La convenzione si concretizza nella promozione di pacchetti turistici integrati e coordinati tra i territori di Brescello (RE) e Ardesio (BG); comunicazioni condivise per la promozione di servizi, itinerari ed eventi, soprattutto in previsione del periodo estivo; scambi reciproci, condivisione di eventi e di eventuali progetti in campo storico, artistico, culturale; oltre all’agevolazione nell’accesso e nella fruizione di specifici servizi nelle rispettive località.

Gruppi, comitive e visitatori dei rispettivi territori, potranno accedere ai pacchetti e alle agevolazioni proposte dai due enti. Nello specifico la Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone propone ai turisti di Ardesio uno sconto sull’ingresso al sistema museale e sulle visite guidate al paese ed eventuali riduzioni sul costo della ristorazione e del pernottamento presso le strutture, da concordare con gli operatori. Anche Vivi Ardesio prevede per i turisti di Brescello sconti sugli ingressi al Museo e per le visite guidate al Santuario oltre a riduzioni su ristorazione e pernottamento da concordare con gli operatori.

Per promuovere al meglio i due territori, è prevista anche la formazione degli operatori di Ardesio e di Brescello così che possano essere in grado di raccontare le specificità di entrambe le località ai turisti che ne richiedano informazioni.

Ivan Chiesi e Simone Bonetti

Siamo orgogliosi di iniziare questa nuova collaborazione tra Ardesio e Brescello, due piccoli paesi che hanno molto da offrire, in quanto custodi di arte, cultura e storia – afferma Ivan Chiesi, presidente della Fondazione Paese di Don Camillo e Peppone.In ambito turistico e culturale “fare rete” è importantissimo, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo, e siamo certi che l’iniziativa messa in campo soddisferà i visitatori attraverso proposte di itinerario innovative e interessanti vantaggi, che permetteranno loro di scoprire e riscoprire dal punto di vista naturalistico, culturale ed enogastronomico luoghi rappresentativi delle bellezze della provincia italiana”.

Siamo entusiasti di questa importante convenzione che lega il nostro paese di Ardesio con Brescello, in un’iniziativa volta a valorizzare entrambi i territoriafferma Simone Bonetti, presidente di Vivi Ardesio Per Ardesio è un’occasione straordinaria per dialogare con un partner di pregio e una località così importante. Come sempre ci impegneremo per valorizzare al meglio Brescello e le sue eccellenze qui, tra le montagne bergamasche. Ringrazio la Fondazione Paese di don Camillo e Peppone e il Comune di Brescello per aver sposato l’idea di questa unione d’intenti da un punto di vista comunicativo e di sinergie”.

LA FONDAZIONE PAESE DI DON CAMILLO E PEPPONE

Brescello, il paese celebre per i film ispirati ai racconti di Giovannino Guareschi, ha una Fondazione apposita che si occupa di turismo e cultura. Dal 2018 ha acquisito la personalità giuridica e ha sede nello splendido palazzo Liberty di via Cavallotti 24, edificato agli inizi del ‘900 per ospitare la locale Scuola di Musica. Gestisce il sistema museale, che comprende due strutture dedicate al cinema e uno che raccoglie ed espone i beni archeologici di epoca romana ritrovati in decenni di scavi sul territorio. Presso la sede è collocato anche l’Ufficio Turistico del paese, che può assicurare accoglienza, visite guidate e informazioni su location, ristorazione e bellezze fluviali della bassa reggiana.

VIVI ARDESIO

Ardesio, piccolo paese incastonato tra le Prealpi Orobie, in Alta Val Seriana, è uno scrigno di arte, cultura, storia e fede noto non solo per le sue bellezze naturalistiche ma soprattutto per Il Santuario della Madonna delle Grazie, edificato dove apparve la Beata Vergine il 23 giugno 1607. L’associazione Vivi Ardesio dal 2016 si occupa della promozione di Ardesio e delle sue numerose frazioni, in particolare della promozione e valorizzazione di arte, cultura, storia, tradizioni, devozione, bellezze naturalistiche e enogastronomia di Ardesio. Vivi Ardesio è quindi impegnata nell’accoglienza turistica, nell’organizzazione di visite guidate e iniziative, tra queste il Festival Cinematografico Internazionale dedicato alle devozioni popolari Sacrae Scenae.

Per informazioni visitare: visitbrescello.it e viviardesio.it